Lusiana

Parità di genere, firmato a Trento protocollo su pubblicità

Siglato a palazzo Trentini, a Trento, un protocollo d'intesa per l'autodisciplina della pubblicità commerciale, in funzione del rispetto della parità di genere e della dignità delle persone. "Un atto cruciale - lo ha definito Simonetta Fedrizzi, presidente della Commissione provinciale per le pari opportunità tra donna e uomo - nel superamento dei numerosi stereotipi di genere e nelle discriminazioni di natura sessista nell'ambito della comunicazione commerciale e anche della comunicazione in generale". Il documento - sottoscritto oltre che dalla commissione, dall'assessorato provinciale per le pari opportunità, dal presidente del Corecom Carlo Buzzi, dal presidente del Consorzio dei Comuni Paride Gianmoena e da Sandra Bortolin per l'Ordine dei giornalisti - giunge a conclusione di un percorso avviato due anni fa. Alla base la convinzione che sia "preferibile applicare una logica di prevenzione delle violazioni, di condivisione e di sensibilizzazione, piuttosto che un'azione sanzionatoria ex post".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie